lunedì 4 maggio 2009

Stroncatura calabrese

La stroncatura è un formato di pasta calabrese...più precisamente della provincia di reggio calabria....infatti a cosenza non la trovo....la settimana scorsa sono andata con cicci e...trovandomi da quelle parti l'ho comprata....ora faccio un copia incolla su quello che ho trovato su questa pasta:-)Descrizione prodotto:
INGREDIENTI UTILIZZATI: Per la pasta: farina integrale di frumento. Per il condimento: olio, acciughe, aglio, olive nere, formaggio, mollica grattugiata di pane biscotto.
FORMA: Linguine.
DIMENSIONI MEDIE: Lunghezza di circa 40 cm.
SAPORE: Deciso e piccante.
ODORE: Rustico.
COLORE: Colore scuro.

Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura:
LAVORAZIONE DEL PRODOTTO: Esclusivamente manuale.
TECNICHE DI LAVORAZIONE: Preparare un condimento a base di olio abbondante, aglio, acciughe e olive, aggiungere la pasta al condimento, spolverare con formaggio e mollica di pan grattato.
PERIODO DI LAVORAZIONE: Tutto l'anno.

Materiale, attrezzature e locali utilizzati:

Elementi che comprovano la tradizionalità: “La stroncatura” è un tipo particolare di pasta, di fattura antica, che oggi si trova solo nella Piana di Gioia Tauro, essa contribuì moltissimo ad arricchire la storia dell’alimentazione presso i ceti più bassi di questo territorio.
Questa pasta veniva prodotta in casa utilizzando le “scopature” di magazzino, cioè raccogliendo da terra i residui misti di farina e crusca durante le operazioni di molitura del grano. Il colore era ovviamente scuro e la stroncatura veniva messa in vendita a prezzi molto bassi.
Talvolta risultava di sapore fortemente acido e veniva data in pasto a maiali e galline.
Le classi sociali meno abbienti ne facevano grande uso per l’economicità e per correggere il sapore o per attenuare il grado di acidità, usavano condirla con salse molto piccanti o con acciughe salate ed aglio.
Oggi l’uso della stroncatura è ancora vivo, naturalmente essa è stata migliorata: il colore scuro viene determinato dall’utilizzazione di farine integrali, mentre la “callosità” è dovuta non più a difetti di pastificazione, bensì all’uso di grano duro ed alla grossolana crivellazione della farina.
io chiaramente l'ho fatta a modo mio:-)

200 g.stroncatura
una scatoletta di tonno piccola
4 acciughe
aglio tritato
mezza cipolla tagliata al velo
3 cucchiaio di pangrattato
peperoncino
olio
il pangrattato va tostato in una padellina antiaderente e va messo sulla pasta tipo parmigiano....in una larga padella ho messo olio cipolla affettata e aglio ho cominciato a far rosolare poi ho aggiunto le acciughe che praticamente si devono sciogliere e il tonno...una dose generosa ma non tanto altrimenti non si sentono i sapori di peperoncino....cuocere la pasta e padellarla e aggiungere il pangrattato tostato....buonissima:-)

46 commenti:

Mary ha detto...

questa pasta attira molto , non conosco questa ricetta ne tantomeno l'ho mai assaggiata ma l'aspetto è divino!

Simo ha detto...

Che buona che dev'essere.........
tu stai bene? Tutto ok?
Un abbraccione!!!

Mirtilla ha detto...

che chicca di ricettina!!
decisamente originale ;)
baciotti

Tittina ha detto...

ciao Annamaria,non vedo la foto, ma dalla descrizione questa ricetta deve essere molto buona solo la pasta, poi con quel condimento diventa supergustosa...come va tutto bene? un bacio Tittina

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Mi sembra di sentire il profumo della Ccalabbria.
Ciao un saluto Sisifo

Claudia ha detto...

Mmmmmm come sa di buono!!!!

Lory ha detto...

Uhmm che bontà Annamariaaa, un piatto semplice madal sapore deciso!
Un bacio. :-)

dolci chiacchiere ha detto...

le mie semi-origini calabresi si fanno sentire....me la papperei in un sol boccone...buooona.baci katia

Morena ha detto...

Molto interessante l storia di questa pasta, grazie per averla raccontata..che dire l'aspetto è magnifico e leggendo gli ingredienti ne ho la conferma...brava..

ciao ciao

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Non conoscevo proprio questo tipo di pasta! Grazie per la descrizione perfetta! Deve essere proprio una delizia! Un abbraccio Laura

Dolcienonsolo ha detto...

Anna, non conoscevo questo tipo di pasta...grazie per le spiegazioni, il condimento mi sembra perfetto.

Tomaso ha detto...

Quanto mi piacerebbe se un giorno petessi gustare un piatto così favoloso, ma temo che qui sarà impossibile trovare.
Buona notte cara Annamaria,
Tomaso

katty ha detto...

un piatto davvero favoloso!! complimenti!!!

Kitty's Kitchen ha detto...

Primo piatto davvero interessante!
Non conoscevo la stroncatura e sembra proprio buonissima con quel condimento poi...

Lady Cocca ha detto...

Sai che non la conoscevo...deve essere ottima!!!!

annamaria ha detto...

STA' ARRIVANDO IL PROFUMINO FINO QUI' A CASA , MAMMA MIA CHE BONTA'!!
CIAO ANNAMARIA

Rossa di Sera ha detto...

Non sapevo della stroncatura, grazie per avercelo raccontato!
Baci!

Milù ha detto...

Non conoscevo questa pasta, chissà se si trova nei grandi supermercati?
Ottimo il tuo condimento, semplice e saporito. Un abbraccio, buonanotte.

SUSY ha detto...

Non la conoscevo proprio questa pasta, deve essere buonissima..... mi metto alla ricerca, chiederò ad alcuni parenti che vanno spesso giù!
Intanto mi annoto subito la ricetta,.. complimenti!
Buona giornata!

soleluna ha detto...

Buona settimana! cher delizia questa, inutile dire che non la conosco....qui proprio neanche l'ombra di questo magnifico prodotto che ti hai cucinato divinamente....quanto vorrei mangiarne un piatto delle tue gustose paste....sono una + invitante dell'altra.....complimenti per il posto a Blog caffè, un bacio Luisa

Micaela ha detto...

non conoscevo questa pasta, dev'essere buonissima oltre al condimento da leccarsi i baffi! un bacione.

sorbyy ha detto...

Che profumino!!!!
Buonissima questa pasta!!
Ciao

Arietta ha detto...

ciao annamaria, è tanto che non ti sento, spero tu stia bene. Interessante questa pasta, non la conoscevo! quante buone cose che abbiamo in Italia!

michela ha detto...

Io adoro i formaggi..potrei fare un tour gastronomico...
Peccato siamo così lontane..altrimenti verrei a trovarti solo pe la stroncatura.
;)
ciao!!

Ago ha detto...

Sei venuta da queste parti??? La prossima volta me lo dici? Mi piacerebbe moltissimo conoscerti!
A parte questo, Buonissimissimo piatto!!!! Bacissimi
Ago :-D

Luca and Sabrina ha detto...

Buona settimana Annamaria.
Una pasta con una storia antica alle spalle sa sempre come presentarsi in una lavorazione moderna.
Complimenti per questo post!
Restiamo in attesa della prossima ricettina.
Un abbraccio forte forte.
Sabrina&Luca

manu e silvia ha detto...

Ciao! e adesso però ci hai messo curiosità! chissà che sapore ha questa pasta....ci piacerebbe proprio provarla...in particolar modo perchè è così ricercata e caratteristica! peccato che dovremmo venire fin lì....
un bacione

minnie ha detto...

Cara Annamaria purtroppo ancora plagi:
http://ricettario.orainonda.com/2009/04/tortine-allarancia/
questo sito è pieno di ricette scopiazzate!

minnie ha detto...

Mi è venuto il dubbio che sia un aggregatore di blog visto che riporta i post tali e quali però non cita i nomi dei blog da cui prende le ricette e nemmeno i link.
Chiedo conferma a te perchè di ricette tue ce ne sono tantissime, compresa questa della stroncatura.

ivana ha detto...

Grazie Annamaria,
procedo subito alla lavorazione "in proprio"!!!!!
Complimenti, lo trovo un piatto proprio giusto!
Un abbraccio

Valentina ha detto...

Ciao cara, come stai? mi sembra buonissima questa pasta...
bacini
Vale

Luca and Sabrina ha detto...

Annamaria, vai a vedere:
http://ricettario.orainonda.com/2009/05/stroncatura-calabrese/
ma ti hanno chiesto il permesso?
Luca&Sabrina

Luca and Sabrina ha detto...

Annamaria, ci sei anche qui
http://ricettario.orainonda.com/2009/05/pasta-e-fave/
e' allucinante!
Sabry&Luca

Luca and Sabrina ha detto...

Annamaria, ti hanno praticamente clonato il blog.
Quasi ad ogni pagina c'è una tua ricetta.
Sapevamo che eri famosa ma questi stanno campando con il tuo, e non solo, lavoro e passione.
Un abbraccio
Luca&Sabrina

Nanny ha detto...

Passa da me per un premio!

Mammazan ha detto...

Ma lo sai che leggendo il titolo del post mi è venuto male??.
Ma quali sono i calabresi che le hanno fatto la stroncatura (pensavo al blog) ma poi mi è venuto da ridere che confusione e quanto sono ignorante!!
A me piacciono da matti questi piatti saporiti e ...veloci!!

Lady Cocca ha detto...

Tesoro ho trovato mille cose tue qui vai a vedere
http://ricettario.orainonda.com/

Luca and Sabrina ha detto...

Cara Annamaria, siamo di nuovo noi, ma questa volta a dirti che abbiamo visto la classifica dei vincitori di Squisito Blogcafè e siamo un po' perplessi. Innanzitutto sei stata bravissima perchè il secondo posto è veramente speciale, farti i complimenti è d'obbligo. Ma siamo rimasti un po' perplessi perchè alla fine i vincitori delle tre categorie sono tutti chef professionisti e ho letto da parte di qualcuno di questi anche commenti poco carini, per il fatto che insieme a loro, la creme, si sono piazzati anche profani, ecco quest'aura di superiorità ci irrita molto. Detto questo, troviamo che sarebbe stato forse più giusto aggiungere una categoria a parte, quella degli chef professionisti, in lotta tra loro, tra i loro pari. Data la forte disparità di voti tra il primo ed il secondo posto, ci stiamo ponendo qualche domanda! Comunque per noi sei la vincitrice ed onore anche a Lenny che è arrivata terza. Voi due siete i veri vincitori per noi!
Ecco, volevamo sfogarci!
Sabrina&Luca

Nanny ha detto...

Che sfrontatezza,foto con tanto di nick,pensieri personali e ricette,assurdo!

Nanny ha detto...

Sto guardando il blog che avete segnalato ed ho notato che è interamente copiato da altri blog,non ci sono commenti e alla fine della ricetta c'è nuovamente il titolo,ho provato a clikkare e c'è il collegamento al blog da cui è stata presa,è lecito in qst modo?

Solema ha detto...

Cosa posso dire che non hanno già detto.Ciao

astrofiammante ha detto...

ciao Anna, ero venuta per avvisarti del sito scopiazzone...ma vedo che ti hanno già avvertito.... e comunque,complimenti per il tuo secondo posto, bacio!

carmen ha detto...

annamaria la tua pasta mi ha fatto venire una fame..., ti faccio i complimenti per il secondo posto al blog cafè, un bacio

carmen ha detto...

concordo con quello che hanno scritto Luca e Sabrina siete voi le vere vincitrici un abbraccio

Erbaluce ha detto...

Che bontà!! Passa da me che c'è una cosina per te!!

FeF ha detto...

ciao Annamaria, ho dato un'acchiata al blog segnalato per scopiazzamento, in effetti ci sono ricette tue e ne ho trovate altre di blog che seguo ed ho visto che alla fine delle ricette c'è nuovamente il titolo e se ci clicchi sopra ti rimanda al blog da cui proviene la ricetta. Ora la domanda è: gli hai dato il permesso tu oppure è un'idea loro? ho visto anche che alcune ricette sono state rimosse perché dicevano che erano state plagiate....ma allora che razza di blog è questo?
Mi fai sapere? grazie.
un abbraccio dalla broccola Fiorella