lunedì 19 gennaio 2009

Brioche

Questa ricetta l'ho copiata da Elga 
che...come giustamente mi ha fatto notare NON è assolutamente una sua ricetta....si...lo avevo letto...e anche lei a questo punto si deduce sia stata vittima di un "grande" chef :-))) ma non è meglio la ricetta della nonna? quella è sicura...questi che si definiscono "grandi" fino a questo momento ancora non mi hanno convinto...wiwa le ricette della nonna:-)
devo dire che non vengono fuori delle brioche entusiasmanti...io le ho fatte crescere un ora più di lei ma il risultato è stato deludente...sono gnocche per intenderci però...come ha detto giustamente lei...bisogna riprovare a farle...magari modificando qualcosa....altrimenti vanno mangiate calde...ma anche calde non sono soffici...io le uso per la colazione la mattina con il latte...c'è poco zucchero quindi per me in questo momento che devo mantenermi...vanno bene:-) chi mi sa dare qualche consiglio per migliorarle...lo accetto volentieri:-)
250 gr di farina forte
165 gr di burro a temperatura ambiente
2 uova medie
50 gr di zucchero
10 gr di lievito fresco
2 cucchiai di latte
1 cucchiaino di sale
1 tuorlo
Granella di Zucchero

Mescolare nella planetaria o sulla spianatoia la farina con il sale e lo zucchero. Aggiungere il lievito sciolto nel latte tiepido, e , sempre mescolando le uova e per ultimo il burro a pezzetti. Continuare a mescolare a velocità media finchè il composto non si incorda. Coprire con uno strofinaccio pesante, addirittura un panno, e lasciare lievitare per 3 ore. Riprendere l'impasto e formare, con l'aiuto di altra farina perchè contenendo molto burro la pasta si attaccherà alle vostre mani, formare un filone, dal quale taglieremo undici pezzi ( o se volete brioche più grandi fate 6 pezzi o una brioche unica) che andremo a sistemare nello stampo da muffin. Coprire e lasciare lievitare altre due ore. Spennellare le brioche con il tuorlo d'uovo sbattuto e decorare con la granella di zucchero. Infornare a 180° per 20 minuti.

25 commenti:

ines ha detto...

l'importante è che siano buoni, ciao ciao

princicci ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
princicci ha detto...

ciao annamaria , a me sembrano buone dagli ingredienti che leggo!!!!!onestamente non so cosa sia la farina forte, in tutte le ricette di brioche però leggo che la farina00 viene mischiata con la manitoba per renderle più soffici!!!però io non sono molto esperta del settore....comunque di certo sono molto carine e per il latte credo perfette!!!!un bacio claudia

Micaela ha detto...

non so come mai non ti siano venute leggere!!! non conosco questo tipo di impasto, non l'ho mai provato!!!

manu e silvia ha detto...

ti son riuscite molto bene! sembrano buonissime e dolcissime!!!
bacioni

Simo ha detto...

Sai che non so che dirti...??! A me sembrano ottime!!!!
Ps: ma per il tuo dolce di compleanno, non ho capito bene...c'è un particolare giorno per mandare la ricetta o possiamo già farlo anche per esempio da domani?
Mi rispondi sul mio blog, per piacere? Ci tengo! Un bacione
un bacio

princicci ha detto...

ciao annamaria premio abbraccioso per te!!!!baci claudia

Mary ha detto...

non conosco questa ricetta ma leggendo gli ingredienti mi vien da pensare che il burro abbia appesantito l'impasto , questo dal peso del burro rispetto alla farina e forse bisognava abbassare la temperatura. Di piu non so a cosa pensare , cmq li vedo che sono venuti bene certo tu che l'hai fatto e lo hai aperto sai meglio, baci!

polpettina ha detto...

Ho trovato una ricetta che forse fa al caso tuo ,spero ti possa tornare utile,la trovi su
cookaround cornetto dell'amore
http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=85138

Elena ha detto...

Bo, tu non sei contenta del risultato ma la foto inganna bene, sembrano perfette...Baci....

carmen ha detto...

venerdi ho fatto le briscine di denise ti metto il link, se vuoi puoi confrontarle con la tua ricetta,le tue dalla foto sembrano venute bene quelle che ho fatto io sono cresciute e l'interno era bello sfogliato
http://lafamevienecucinando.blogspot.com/2009/01/te-la-do-io-la-brioche.html

Lo ha detto...

mmm a guardare gli ingredietni per me c'è troppo burro...ma non so....metterei al massimo 100 gr oppure 50 gr di burro e 50 di pane...proverei anche con la pasta madre, 80 gr nell'impasto lievito una notte, do la forma lievito mezza giornata...però sono solo ipotesi! un bacione

ivana ha detto...

Ciao Annamaria,
ho letto anch'io questa ricetta e per le lievitazioni così lunghe con tanto burro mi dà qualche dubbio, ma non sono per niente esperta in questi impasti!
Buona serata e buon inizio settimana!
Un abbraccio!

Dolcienonsolo ha detto...

Se avrò tempo nei prossimi giorni vedrò di provarle anch'io e ti farò sapere!

FairySkull ha detto...

Si vede che sono proprio belle !!! Ciao !

Dida70 ha detto...

Ciao Annamaria,
grazie per l'in bocca al lupo, mi fanno bene, sono un pò in ansia ... per paura di non riuscire a conciliare gli orari ma non importa ... in qualche modo farò!
ti abbraccio forte
dida

Tittina ha detto...

ciao,penso anch'io che sia il troppo burro che le ha appesantite....un bacio Tittina

sorbyy ha detto...

L'aspetto è stupendo, non so cosa intendi per farina forte.
Io di solito per i miei dolci e le brioche uso sempre farinaoo
ciao

olimpia ha detto...

Ciao Annamaria, sicuramente sono buonissime, buona giornata un'abbraccio Oly.

princicci ha detto...

è davvero un mistero questo delle tue brioche!!!!!!sembrano deliziose ma se dici che non lo sono di cverto c'è qualcosa che non va!!!!!non posso aiutarti purtroppo ma solo esortarti a ritirare il premio abbraccioso da me... con affetto claudia

manu e silvia ha detto...

bè..dalla foto sembravano ben riuscite!
purtroppo non sappiamo aiutarti...non siamo brave nei dolci! comunque siamo abituate ai nostri errori..quindi non ci faremmo più di tanti problemi neppure con le tue brioches...e poi ci fidiamo!
bacioni

Lo ha detto...

ehhhh ovviamente intendevo 50 gr di panna scusa!

Elga ha detto...

Come ti avevo detto bisogna riprovare diverse volte,le ricette dei grandi pasticceri non sono sempre esatte e tendono a arti fallire miseramente! Ci terri però a ribadire che la ricetta non è mia, da come invece si deduce, ma di Crhistophe Felder e da me copiata da Cavoletto; Non so se puoi correggere:))

Arietta ha detto...

ciao Annamaria, dopo aver visto il tuo commento da me sono passata perchè volevo vedere a cosa ti riferissi. Mi spiace la ricetta in questione non ti sia riuscita come di dovere, ma posso garantire sulla riuscita della Linzer, che è venuta bene e buona altrimenti non l'avrei mai postata. Scusa se lo specifico ma immagino tu abbia parlato con il punto di vista di chi è rimasto deluso da una ricetta; personalmente, però, credo che non si debba fare di tutta l'erba un fascio, capita a tutti che qualcosa non riesca come credevamo o alla perfezione, ma questo capita sia che le ricette siano del signor Felder o di Pinco Pallo :-D
E' proprio per questo che esiste un blog, per sperimentare e dire agli altri cosa è venuto bene e cosa no...poi capita che a parità di condizioni il risultato purtroppo non sia uguale, ma non per questo la ricetta è da buttare. ciao! :))

Dual ha detto...

Gironzolando tra' i vari blog eccomi arrivato nel tuo..