martedì 18 novembre 2008

Ho bisogno del vostro aiuto

No...non è successo nulla di particolare ma....ho bisogno di sentire vari pareri per poi alla fine prendere una decisione....l'argomento in questione non a nulla a che vedere con la cucina....l'argomento in questione sono i miei capelli.....finalmente stanno crescendo...sembro un topolino spelacchiato:-) ma intanto ci sono....questo anche se a molti può sembrare sciocco mi fa stare molto bene....il punto è questo....i miei capelli sono bianchi e devo assolutamente tingerli.....che faccio?......posso usare la mia solita tintura che faccio dal parrucchiere oppure è meglio che evito e uso una tintura vegetale che non mi piace per niente?....La cosa più ovvia sarebbe chiederlo all'oncologo ma....c'è un ma.....chi lo tiene il coraggio di telefonare per chiedere se mi posso fare la tintura.....per sei mesi ho potuto vedere il suo lavoro...il suo rispondere al telefono...il suo parlare con noi pazienti quando andavamo per fare la terapia...tutti argomenti seri...posso io telefonare e chiedere se posso fare la tinta? ma non se ne parla proprio....come tutti sapete ho il mio medico di fiducia...anzi di più....la persona che mi è stata vicino in questo percorso.....la persona a cui per prima ho detto quello che stava succedendo...lui passo passo mi ha seguito e guidato....a lui mi rivolgo per tutto...parlare con lui mi fa stare bene...ma.....stamattina l'ho telefonato e lui era appena uscito dalla sala operatoria.....è stato operato e non so nemmeno perchè.....mi ha chiesto di chiamarlo pomeriggio perchè non se la sentiva di parlare.....io non ho chiamato e chiamerò domani ma.....proprio non me la sento di chiedere se mi posso fare la tintura.....che faccio?....so che molte di voi si sono trovate nella mia stessa situazione...qualcuna mi sa consigliare?.....che faccio?.....so che sicuramente mi saprete essere di aiuto e vi ringrazio sin da ora.....so di chiedere troppo ma......sono anche fiduciosa:-) un bacio a tutti.....comunque sia....dal parrucchiere vado mercoledi prossimo.....otto giorni per decidere il da farsi:-)

27 commenti:

kris ha detto...

Ciao! Ti direi che è meglio la salute e il consiglio del tuo medico...Un abbraccio, kris

Milla ha detto...

Cara Annamaria, credo che non ci sia nessun ostacolo a farti un tinta, anche se è vero che il capello la assorbe e quindi passa nel circolo sanguigno queste sono quantità esigue, considera che molte donne la effettuano anche durante i primi mesi di gravidaza senza però riportare danni al feto. Come medico posso dirti che ho avuto indirettamente pazienti oncologiche che si tingono regolarmente i capelli, ma tengo anche a dirti che l'oncologo che ti ha sempre seguita sa quanto sia importante anche l'aspetto esteriore, il vedersi e non solo il sentirsi non malato per i pazienti che segue, e quindi credo che capirebbe la tua domanda senza nessun problma o denigrazione. Ogni domanda del paziente è importante, anche apparentemente la più sciocca, perchè può servire a farlo star meglio e tranquillo.
Spero di esserti stata utile, un bacio.

Antonella ha detto...

Ciao Annamaria! Io lavoro nel settore e ti posso assicurare che le tinture di adesso sono molto meno nocive di anni fa.....se vuoi essere più tranquilla chiedi il foglietto illustrativo della tintura e controlla i componenti su: biodizionario.it....
A volte scrivono:tintura ammonia-free....e tutti felici,pensiamo non faccia male,invece al posto dell'ammoniaca contiene etanolamina che è molto peggio dell'ammoniaca stessa....
Grazie delle tue parole nel mio post....
Un bacione

Tittina ha detto...

credo anch'io che sia meglio consultare il dottore e farti consigliare..non è sciocco chiederlo... vedrai ti fara sentire piu tranquilla..un bacione Tittina

Elle ha detto...

Annamaria, credo che il tuo medico sia davvero la sola persona che possa consigliarti cosa fare.. peròMilla ti ha risposto già.. Ti capisco, comunque. anche molto bene. Però per esempio a me è stato detto di non fare la tintura quando ancora sono in terapia con il methotrexae e il crtisone e il plaquenil insieme.. ma tu hai finito.. e io comunque non ho perso tanti capelli..e sembro un gremlin.. radici bianche bianche e capelli rossicci da un certo punto in poi.. non si può vede' :-)
Baciottoni, grandi grandi

Simo ha detto...

Annamaria proprio non so aiutarti, ma credo che in farmacia possano farlo...chiedi a loro...ti sapranno consigliare, qui da me sono gentilissimi!
bacione

Dolce e Salata ha detto...

Ciao cara....ho letto su un sito a questo link
http://www.aimac.it/informazioni/libretti/articolo.php?id_articolo=7023&id=253
che basta fare una tinta vegetale!
I parrucchieri esperti sanno cosa usare in questi casi, ma comunque ti suggerirei di chiedere ugualmente al medico.
Io non ci vedo nulla di male, d' altronde è la prima volta che ti ci trovi e lo chiedi per la salute, non per piccio...per sapere se ti fa male insomma...
Se non trovi il coraggio dimmelo..lo chiedo al mio medico di fiducia chè è molto in gamba!

Bacioni
Laura

Danea ha detto...

Ciao Annamaria, io credo che innanzitutto tu non debba pensare sia sciocco chiederlo al medico, perchè lui capirà quanto sia importante per te, che stai finalmente tornando alla "normalità" e la tua quotidianità è fatta anche di questo ;)
Chiama il tuo medico di fiducia, chiedigli come sta, parlate della sua operazione e del fatto che non ne sapevi nulla e nel discorso magari puoi dirgli il motivo per cui inizialmente l'avevi chiamato... Vedrai che capirà e non ti giudicherà :)
Un bacione.

Dida70 ha detto...

Ciao tesoro,
io posso solo dirti che la mia zia che abita al piano di sotto ha fatto il tuo stesso percorso, lei è stata operata allo IEO di Milano, ha fatto la chemio lì e poi la radio a Napoli, con le stesse tue conseguenze e quando ha chiesto all'oncologo di Milano che l'ha operata se poteva continuare a fare la tintura, scusandosi per la domanda apparentemene stupida, lui le ha detto che era la domanda che si sentiva rivolgere più spesso dalle sue pazienti e che non c'era assolutamente niente di male perchè, anzi, era un buon segno della ritrovata fiducia in sè stesse e del voler migliorare il proprio aspetto, le ha detto che in linea di massima poteva continuare a farla ma le ha anche consigliato di parlare con il suo parrucchiere di fiducia perche, essendo questo, purtroppo, un problema oggi molto diffuso anche i professionisti dell'estetica si sono attrezzati mettendo a disposizione delle clienti prodotti adatti, lei così ha fatto e ora, ogni mese, va tranquillamente a farsi la sua tintura.
Spero di esserti stata utile.
Ti mando un abbraccio forte forte
dida

petunia ha detto...

Ciao Annamaria.... io credo ke il consiglio migliore e ke ti possa far star tranquilla sia quello di chiedere al tuo medico, sicuramente ti aiuterà nella tua decisione e capirà .Un abbraccio forte
PETUNIA

Sara ha detto...

Guarda io sono contenta come una matta che tu ti ponga questo problema, è un segno importantissimo, e se lo chiedi al tuo oncologo sarà altrettanto contento in quanto è un buon segno di ripresa! Che donna fantastica sei!!!

Un bacione

Mary ha detto...

Ciao Annamaria sono 2 mesi che ho terminato un ciclo di chemio e anch'io non ho potuto farmi la tinta ....e si anch'io ha dei capelli bianchi che mi sono usciti....ed io come dici tu " sembro un topolino spelacchiato " mi sentivo cosi in disordine e mi vergnavo di uscire cosi qualche giorno fa ne ho parlato con la mia parrucchiera e mi sono fatta un colorante alle erbe .... non potevo fare altro. Sia l'oncologo sia il mio medico che mi ha in cura , entrambi me lo hanno sconsigliato ...allora mi sento di dirti ...pensa a te e alla salute ...fai l'alternativa altrimenti ti tieni i tuoi capelli al naturale ma con un bel taglio ...un bacione e in bocca al lupo !!

Luca and Sabrina ha detto...

Cara Annamaria, il tuo medico e l'oncologo sono le persone più adatte per rispondere a questa tua domanda. Sbagli a pensare che sia una domanda stupida di cui vergognarsi, tenere al proprio aspetto fisico aiuta a guarire, a riprendere una vita normale, a risentirsi se stessi. Telefona tranquillamente, senza porti pensieri, vedrai che il tuo medico non rimarrà affatto sconvolto, ma sarà felice di poterti aiutare, di esserti utile. Così poi mercoledì andrai a farti la tinta senza paura e uscirai dal salone sorridente!
Baci da Sabrina&Luca

Arietta ha detto...

ciao Annamaria,purtroppo non so aiutarti ma vedo che hai ricevuto tante solerti risposte :-) io cmq credo che dovresti contattare il tuo medico, anche se immagino sia un po'imbarazzante,chiamerei l'oncologo se l'altro non è stato bene, poveretto! d'altronde come ti hanno detto non saranno che felici di aiutarti a stare di nuovo bene con te stessa dopo quanto passato!
ps. che bontà quei bucatini qui sotto,segno! un bacio grande

babi ha detto...

cara Annamaria,
io sono d'accordo con Arietta: chiedi all'oncologo. non fare di testa tua, non andare in giro per siti o per i forum perchè non sai se ti puoi fidare, non conosci veramente chi scrive certe cose. il tuo oncologo ci metterà cinque minuti a darti questa risposta, non credo che gli darai fastidio. ma sopratutto tu non ti devi mettere questo problema con lui. potrebbe anche dirti che ti sei preoccupata per niente ma...è meglio che te lo dica lui.
un bacione :)

soleluna ha detto...

Carissima Annamaria, la mia risposta ti giunge quando ne ha già avute molte.....per la tinta di consiglio di chiedere prima al tuo medico oncologo , perchè solo lui sa le cure che ti sono state fatte con che principi attivi e in che quantità erano dosati, in caso tu non potessi farla non ti preoccupare adotta in taglio giovanile e barazzino sarai senz'altro bellissima.....la farai quando potrai un bacio

manu e silvia ha detto...

Ma dai non è una cosa imbarazzante! Secondonoi faresti bene a chiederglielo, non si sa mai...e poi non ti riderà ami dietro! Su dai...ti fari intimorire da una cosa così? Noi per scrupolo chiederemmo....
poi facci sapere com'è andata!!
bacioni

Lo ha detto...

ehi ma parlane anche con la parrucchiera...magari è lei che ti fa una tinta più leggera...ma fatta professionalmente...ti dico così perchè la mia parrucchiera mi sa da dare questi consigli!
un bacio

Elga ha detto...

Non è sciocco cheidere al tuo oncologo, ma più che legittimo! Non ti preoccupare, al amssimo si farà un sorriso quando attacchi la cornetta perchè sei dolcissima! Elga

Claudia ha detto...

Ciao Annamaria, non sono un mdico quindi non posso consigliarti se puoi o meno fare una tinta, però posso dirti che non è una domanda stupida quella che devi fare al tuo oncologo di fiducia! è importantissimo invece sapere se la cosa possa nuocerti o meno!e lui sa quanto sia importante per una donna tenere apposto i capelli soprattutto per chi è nella tua situazione!saprà capire eccome! anzi si farà un sorriso secondo me! Per la tintura vegetale ha ragone Antonella, io frequesto un forum "l'angolo di Lola" e da là ho appreso che le tinte pseudo-vegetali, non contengono ammoniaca, ma una componente forse peggiore , ovvero l'etanolamina che ha la stessa funzione dell'ammoniaca, difatti la sua composizione è in parte quella dell'ammoniaca. L'unica tintura naturale, che copre 100% capelli bianchi (anche se di rosso) era fino a 2 giorni fa l'hennè rosso (Lawsonia) ma ora si sono sollevati dubbi pure su quello...Un abbraccione.....

roxina ha detto...

Cara Annamaria, come vedi ti hanno risposto alla grande le altre amiche di blog...ti posso solo dire che ti capisco, visto da fuori tutto sembra facile, ma in realtà non lo è! Anche se è legittimo, comprensibile chiederlo, io mi sentirei in imbarazzo come te...
Comunque visto che c'è la soluzione, sono contenta per te, davvero tanto! Un bacione, ti meriti tante belle cose...

Nanà ha detto...

ciao Annamaria,chiedi consiglio al tuo medico senza paura,di lui ti sei fidata in passato e fallo anche adesso vedrai lui sicuramente ti capirà...un bacione e tante belle cose continua cosi!!!
A presto nanà.

antonietta ha detto...

ehi, spelacchiata!
io credo che tu possa tranquillamente fare la tintura, ma credimi anche in BIANCO sei sublime!

Anonimo ha detto...

Annamaria ,

Prima di tutto , scusate il mio italiano : sono brasiliana con doppia citadinanza .
Ti consiglio di no fare la tinta per niente : io ho la tua stessa età e adesso mi vengono qualchi bianchi ed per scelta li lascierò .....molte donne hanno deciso cosi ...
almeno deve pensare anche in questa opzione
ti desidero molta salute
vorrei anche dire che sono molto sorpresa come ci assumigliamo : cercherò di farti arriva una mia foto per vedere ....
SALUTI , VANIA FILIPPO

Roberta e Chiara ha detto...

Ciao Annamaria io non so quasi nulla di tinture e quindi non so se siano così nocive per l'organismo ma io farei la tinta che più mi piace. Sei proprio sicura che spulciando non trovi una tintura che ti piaccia veramente e che non sia dannosa per l'organismo??? Cerca, cerca e vedrai che qualcosa che ti garba riuscirai a trovarlo. Un grosso bacio Roberta

aldarita ha detto...

Hai già ricevuto tante risposte, ma ti voglio dire ugualmente che se pensi all'aspetto fisico vuol dire che il morale va molto bene e questa è la cosa più importante. Comunque parlane con l'oncologo, non sarai certo la prima... e poi è meglio chiedere per niente che sentirsi rimproverare per aver fatto una cosa sbagliata. Quando vai a fare i controlli si accorge subito se hai fatto la tinta, non è che glielo puoi tenere nascosto coprendoli con la farina... Bacioni

babi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.